Buono&Sano

Paste fredde: veloci e gustose.

di Veronica Geraci – Insegnante di cucina AICI – http://www.homesweethomefood.com

Le paste fredde, sono uno dei piatti favoriti quando scoppia il caldo e regalano un’immediata sensazione di estate, gusto e allegria. Sono l’ideale per un pranzo in famiglia, per i picnic, per i bambini o da portare in ufficio. 

  • PASTA FREDDA CON LIMONE E BASILICO, per 4 persone.

In una ciotola capiente grattugiare la scorza di un limone, spremerne il succo, aggiungere due o tre rametti di basilico, 4 cucchiai di grana o parmigiano grattugiato e 4 cucchiai di olio. Mescolare bene con un cucchiaio, schiacciando bene il basilico in modo che rilasci gli oli essenziali. Contemporaneamente cuocere 320 gr di pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e farla raffreddare un paio di minuti.  Togliere i rametti di basilico pulendoli con cura, aggiungere la pasta e 50 gr di pistacchi spellati e tritati grossolanamente. Mescolare per distribuire bene tutti gli ingredienti.

Fa bene perché: il limone è un ottimo antisettico, battericida, è un valido aiuto per chi ha poche difese immunitarie, è rinfrescante, disintossicante, calmante e va bene contro i dolori reumatici e l’ipertensione. Il basilico, oltre a rendere gradevoli i sapori degli alimenti, è antinfiammatorio e stimola la digestione.

pasta fredda

Pasta con limone e basilico

  • PASTA FREDDA CON POLLO E PISELLI

In una padella mettere un po’ di brodo e far stufare mezza cipolla di Tropea tagliata a rondelle sottili, aggiungere poi 200 gr di piselli freschi e 400 gr di petto di pollo tagliato a tocchetti. Aggiungere un paio di cucchiai di olio, aggiustare di sale e di pepe e cuocere per una quindicina di minuti, aggiungendo pochissimo brodo se necessario. Contemporaneamente cuocere 300 gr di pasta corta integrale in abbondante acqua salata, scolarla molto al dente e farla saltare per un paio di minuti con il pollo e i piselli. Far raffreddare, aggiungere della menta fresca tritata e una grattata di scorza di limone. Per 4 persone.

Fa bene perché: la carne bianca del pollo è ricca di proteine nobili, indispensabili all’organismo, e di aminoacidi ramificati utili nell’eliminazione delle tossine dopo una intensa attività sportiva. E’ facilmente digeribile ed ha un basso apporto di grassi. I piselli, sono ricchi di vitamine, minerali e sono utili contro la stitichezza e nelle diete ipocaloriche.

  • PASTA FREDDA CON ASPARAGI, FETA E RUCOLA

Cuocere 300 gr di pasta corta integrale in abbondate acqua salata, scolarla al dente, bloccare la cottura passandola velocemente sotto l’acqua fredda e far raffreddare.In un padella saltare per qualche minuto 400 gr di asparagi tagliati a rondelle con un po’ di olio, aggiungere poi un mestolo di brodo caldo e terminare la cottura. Far raffreddare. In una ciotola sbriciolare finemente 50 gr di feta, aggiungere gli asparagi e la pasta e mescolare delicatamente. Se necessario condire con un po’ di olio (io consiglio l’olio di nocciole perché conferisce un sapore molto particolare). Prima di servire, distribuire sulla superficie una manciata di rucola fresca. Per 4 persone.

Fa bene perché: gli asparagi sono disintossicanti, dimagranti, drenanti, riequilibranti, anticellulte e antiossidanti. La feta, così come gli altri formaggi stagionati e semi stagionati, è un buon ingrediente di un pasto equilibrato. Secondo il modello sano della dieta mediterranea, 50 g di formaggio dovrebbero rappresentare la principiale fonte di proteine e grassi in circa 4 pasti alla settimana. La rucola, contiene vitamina C, aiuta la digestione, stimola l’appetito, è depurative e antibatterica.

Lascia un Commento